Cupola geodetica, l’alternativa alla classica tensostruttura
Efficienza

Reparti di R&D per migliorare meccanica, design e funzionalità con attenzione al risparmio energetico.

Garanzia infinita

Rispetto dei massimi standard qualitativi per: progettazione, costruzione, montaggio e assistenza post vendita.

Pianificazione integrata

Pianificazione integrata e chiavi in mano nel rispetto dei tempi e costi.

Sicurezza

Rispetto delle normative di ogni prodotto in ogni Nazione, per la massima sicurezza.

Storia

35 anni di storia con un know how consolidato e in continua evoluzione.

Soluzioni personalizzate

Standardizzazione e personalizzazione: flessibilità progettuale e produttiva in tutte le realizzazioni.

Qualità e design

Qualità strutturale e attenzione al design, ogni prodotto è progettato per essere armoniosamente integrato con l’ambiente.

Cupola geodetica, l’alternativa alla classica tensostruttura

cupola-geodetica-alternativa-alla-classica-tensostruttura

La cupola geodetica è da anni parte integrante dell’offerta Kopron, un’alternativa di forte impatto estetico rispetto alle classiche tensostrutture a “capannone”.

Con un design unico, le cupole geodetiche kopron K-Igloo, attraverso l’uso di speciali archi e giunzioni che generano elementi triangolari, rappresentano delle mezze sfere perfette. La struttura, molto solida, è calcolata per resistere nell’esatta location di installazione, è possibile richiedere anche soluzioni temporanee. Le cupole geodetiche Kopron hanno robustezza e resistenza alle sollecitazioni climatiche, calcolate e certificate con prestazioni statiche e dinamiche in classe d’uso 4.

Archi e montanti sono realizzati in tubolari d’acciaio zincato a caldo, il metodo ideale contro la corrosione. La copertura della cupola è composta da un resistente telo pvc, solitamente intervallato da fasce di telo trasparente per garantire luminosità naturale interna. Tanti optional e accessori di completamento compongono questa struttura: porte di ingresso, oblò, cuffie di aerazione, differenti tipologie di telo.

La produzione interna dedicata a queste sfere geodetiche va da un raggio minimo di 6 m. fino a 30 m (circa 710 m2). 

L’ancoraggio a terra dipende dal tipo di uso e terreno sottostante, generalmente sono previste speciali fissioni a terra a basso impatto ecologico o zavorre autoportanti. Nel caso di zavorre, vengono utilizzati accorgimenti estetici per poter nascondere i blocchi in cemento.

I contesti d’uso delle cupole geodetiche

La cupola geodetica si adatta perfettamente a ospitare palchi e passerelle per eventi. E’ spesso utilizzata per attività ricreative, ma anche per show room. Trai i clienti che più utilizzano questa struttura: l’automotive, i grandi brand di moda e design, ma anche ristorazione, aziende agricole per serre geodetiche e tutte le realtà che vogliono spazio nuovo di design.

Il telo pvc di copertura solitamente è bianco, grigio, trasparente o personalizzato anche combinando diversi teli tra loro. L’intera cupola è personalizzabile in base alle specifiche esigenze, loghi o portali d'ingresso possono essere installati in definizione di un’architettura in linea con gli obiettivi.

Attraverso l’uso di uno speciale telo pvc “black out”, è possibile oscurare completamente l’entrata dei raggi solari. Un sistema molto utilizzato per gli shooting fotografici o mostre con proiezioni all’interno.

Quanto costa e che normative ha una cupola geodetica?

Il prezzo delle cupole geodetiche varia in base alle dimensioni, alla qualità dei materiali, al rivestimento scelto e alla destinazione d’uso.

Il prezzo di una cupola in classe d’uso 4, varia dai 100 ai 150 euro al mq a seconda degli optional e accessori scelti.

I permessi e le normative dipendono dal tipo di uso, se fisso o temporaneo. Seguono quindi le normative sulle costruzioni (D.M. 14 gennaio 2008). In linea generale le tensostrutture possono essere realizzate e installate senza necessità del rilascio del permesso di costruire solo quando sono temporanee e destinate ad essere immediatamente rimosse.

Curiosità sulle cupole geodetiche

La prima cupola geodetica fu progettata appena dopo la prima guerra mondiale da Walter Bauersfeld (ingegnere) per alloggiare il proiettore di un planetario. In seguito queste cupole vennero utilizzate in vari settori, come anche quello delle case.

Tra i principali vantaggi di questo sistema costruttivo:

  • La struttura base può essere eretta molto rapidamente con elementi leggeri e una piccola squadra di operai
  • Reggono forti carichi neve e vento se adeguatamente progettate
  • Design di forte impatto estetico
Nome e Cognome
Azienda
Località
Telefono
Email
prodotto di interesse
I campi contrassegnati (*) sono obbligatori