Capannoni prefabbricati in ferro Kopron per l’agricoltura
Efficienza

Reparti di R&D per migliorare meccanica, design e funzionalità con attenzione al risparmio energetico.

Garanzia infinita

Rispetto dei massimi standard qualitativi per: progettazione, costruzione, montaggio e assistenza post vendita.

Pianificazione integrata

Pianificazione integrata e chiavi in mano nel rispetto dei tempi e costi.

Sicurezza

Rispetto delle normative di ogni prodotto in ogni Nazione, per la massima sicurezza.

Storia

35 anni di storia con un know how consolidato e in continua evoluzione.

Soluzioni personalizzate

Standardizzazione e personalizzazione: flessibilità progettuale e produttiva in tutte le realizzazioni.

Qualità e design

Qualità strutturale e attenzione al design, ogni prodotto è progettato per essere armoniosamente integrato con l’ambiente.

Capannoni prefabbricati in ferro Kopron per l’agricoltura

capannoni-prefabbricati-in-ferro-kopron-per-agricoltura

Kopron crea un nuovo deposito attrezzi per il Gruppo La California, nota azienda agricola situata a Volla Napoli e specializzata nella produzione di melagrana. Nel mezzo di ettari di coltivazioni, è sorto in poche settimane un capannone prefabbricato in ferro e telo pvc kopron. Il nuovo magazzino misura 20x20 m. alto 6 m., viene utilizzato come deposito di attrezzature. L’esigenza dei titolari era quella di espandere l’attività in breve tempo con una tecnologia sicura e duratura. Il settore agricolo richiede soluzioni che favoriscono le attività di lavorazione o stoccaggio merce di prodotti alimentari o attrezzi da lavoro, direttamente nei campi agricoli. Le soluzioni Kopron, in particolare capannoni e tettoie, diventano la scelta ottimale per il settore.

La struttura portante è realizzata con tubolari in acciaio zincato a caldo, la migliore tecnica contro la corrosione. La maggior parte degli elementi vengono imbullonati tra loro, rendendo semplici eventuali smontaggi per ricollocazioni. Il rivestimento è realizzato con manto in PVC, bispalmato con un trattamento ignifugo EN13501-1. Il manto di copertura garantisce la massima impermeabilità agli agenti atmosferici per una lunga durata negli anni.

Il telo di copertura della struttura viene fissato attraverso resistenti placche in telo panama con anelli certificati e cinturini legati ai montanti. Per questo specifico metodo di fissaggio vengono rilasciate certificazioni relative al carico di rottura della placca a 350 kg. Con questo sistema si ha la garanzia di evitare rotture di telo improvvise, scoperchiamenti e qualsiasi danneggiamento strutturale. Un metodo di lavoro brevettato e consolidato negli anni, per raggiungere la massima qualità senza compromessi.

I vantaggi Kopron per il settore agricolo

L’ufficio tecnico commerciale a seconda delle esigenze propone un’ampia gamma di strutture in acciaio, con possibilità di scegliere tra diversi rivestimenti: telo PVC con speciale garanzia marchiata Kopron®, pannello sandwich o lamiera grecata.

Costruire con le soluzioni Kopron apporta vantaggi per il settore:

1 - ECOLOGIA E VELOCITA’: opere edili ridotte al minimo, flessibilità strutturale, possibilità di spostare, espande o frazionare in breve tempo.

2 - RISPARMIO E ASSET STRATEGICO: facilità nel montaggio e smontaggio rendendo sia amovibili che fisse le strutture metalliche, riutilizzandole in altre location.

3 - RESISTENZA STRUTTURALE: rispetto delle norme sismiche, isolamento acustico, termico, resistenza al fuoco e stabilità strutturale. Il prefabbricato in acciaio viene garantito 10 anni e certificato CE secondo la norma UNI EN 1090-1.

Prezzi capannoni agricoli e normative 

A seconda degli optional scelti e delle specifiche caratteristiche dimensionali, un capannone prefabbricato in acciaio ha un prezzo che può oscillare dai 150 euro ai 280 euro al mq. chiavi in mano.  Il costo effettivo è determinato, oltre che da varianti strutturali dovute a particolari condizioni di carico della zona di installazione, anche dai materiali di rivestimento scelti e dai serramenti. 

Per quanto riguarda i permessi necessari per la realizzazione di un capannone c’è da distinguere se la destinazione è provvisoria e quindi se la struttura può essere considerata mobile, oppure se la destinazione è un’opera permanente. Nel caso di destinazione provvisoria la burocrazia è semplificata e sarà sufficiente una SCIA o DIA, corredata da attestazioni tecniche e autocertificazioni. Il Comune si riserverà 60 giorni per accertamenti e controlli, ma il linea di massima si può cominciare a costruire. Nel caso di un’opera fissa, occorre chiedere regolare concessione edilizia, da ottenere sempre previa inizio della messa in opera, per evitare il blocco dei lavori in corso d’opera.

Nome e Cognome
Azienda
Località
Telefono
Email
prodotto di interesse
I campi contrassegnati (*) sono obbligatori